Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
6 luglio 2012 5 06 /07 /luglio /2012 08:46

Grazie a tutti! Un senso di gratitudine per a tutti coloro che hanno contribuito e contribuiscono alla vita di questo blog mi è stato ispirato da questa bella pagina di Peter Sloterdijik sul concetto steineriano di “donor” ("La mano che prende la mano che da'").

 

Il prossimo secolo. Lotta fra generosità e calcolo

 

"Il prossimo secolo sarà caratterizzato da una lotta titanica tra la ragionevolezza della generosità e i calcoli del pensiero al ribasso.

 

L’etica della generosità potrà spuntarla soltanto se la crescente pressione provocata dalla reciproca dipendenza degli attori globali agirà in quella direzione. La società globale sarà un patchwork di comuni timotiche [dall'accezione platonica "thymòs"], oppure non sarà.

 

La consapevolezza collettiva potrà rigenerarsi su un ampio fronte se saprà produrre un clima sociale radicalmente diverso, che permetta di porre al centro della scena le istanze al giorno d’oggi concretamente deputate a dare.

 

Non sono più i buoni, vecchi proletari che, nel rapporto con i padroni delle fabbriche, ebbero la peggio finché non impararono a far valere i propri interessi attraverso le loro potenti associazioni. Non sono nemmeno i disoccupati, i marginali e i precari di oggi, che fino a prova contraria stanno in prevalenza sul versante dei beneficiari di aiuti statali, benché sia importante indicare in che modo possano tornare sul versante di chi da’.

 

ADESSO SONO I SOGGETTI CHE DONANO IN TERMINI CONCRETI, a ogni livello del corpo sociale, A SOPPORTARE IN ULTIMA ISTANZA L'INTERO PESO DI COSTRUTTI SOCIALI [oggi generati soprattutto da alienazione del logismo - nota del curatore] INTERCONNESSI DAL DENARO, dalla conoscenza e dall’empatia. SONO I PICCOLI, medi e grandi contribuenti a pagare imposte dirette e indirette, I DONATORI, GLI SPONSOR, I BENEFATTORI, I VOLONTARI, I CREATORI DI NETWORK, GLI IDEATORI E TUTTI I CREATIVI NOTI E IGNOTI AD ARRICCHIRE LA COLLETTIVITÀ IN TUTTI I CAMPI DELLA REALTÀ CONCRETA, CON i loro versamenti, I LORO IMPULSI, LE LORO IDEE.

 

Bisogna lasciarsi alle spalle l’epoca della diffamazione rivolta contro i soggetti che danno, vecchi e nuovi. Bisogna finirla, per esempio, con la formula della “lotta di classe dall’alto”, mossa certamente da buone intenzioni, ma ormai folle e decrepita. Per la Sinistra dalle fantasie reazionarie, i percettori dei redditi più elevati continueranno pur sempre a rappresentare il nemico peggiore; essa continuerà tranquillamente a coltivare il proprio rancore, impugnando il revolver non appena sentirà anche solo nominare la parola “contribuente”. Realisti e spiriti liberi rivolgono invece il loro sguardo alla gigantesca realtà del ceto medio che dà, il quale, nel suo segmento più ricco, confina con il mondo dei benestanti. Tanto meglio per tutti se molti ricchi entreranno in questo ceto medio, rafforzando, grazie alle loro qualità di donatori, il pool del “comune”.

 

Nell’estate del 2010 fece scalpore, a livello internazionale, l’iniziativa, storicamente senza precedenti, chiamata “The giving pledge”, promossa da Bill Gates e Warren Buffet, in base alla quale i super-ricchi del mondo intero avrebbero dovuto donare la metà del loro patrimonio per attività sociali benefiche (in Germania fece scuotere la testa in modo piuttosto ipocrita). L’iniziativa ha consolidato con esempi concreti l’idea di “filantrocapitalismo” recentemente messa in circolazione. Vedi Matthew Bishop, Michael Green, “Philantrocapitalism”. How the Rich Can Save the World”, Bloomsbury, New York 2008)".

 

In effetti l’“anarcocapitalismo” dei libertari ed il “filantrocapitalismo” qui concepito sono, insieme, niente altro che il “donor” (denaro di donazione) di Rudolf Steiner riguardante l’autonomia della sfera economica nell’idea della triarticolazione dell’organismo sociale.

Condividi post

Repost 0

commenti

Massimo Francese 07/06/2012 10:55

Un interessante ribaltamento di idee e di convinzioni scadute e quindi dannose. L' ho inviato ai miei contatti con molto piacere. Vai così!

nereovilla 07/07/2012 09:49



Grazie Massimo!



Presentazione

  • : Blog di creativefreedom
  • Blog di creativefreedom
  • : Musicista, scrittore, studioso di ebraico e dell'opera omnia di Rudolf Steiner dal 1970 ca., in particolare de "La filosofia della Libertà" e "I punti essenziali della questione sociale" l'autore di questo blog si occupa prevalentemente della divulgazione dell'idea della triarticolazione sociale. http://digilander.libero.it/VNereo/
  • Contatti

Link