Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
21 maggio 2012 1 21 /05 /maggio /2012 14:22

Nel programma del corso italiano di formazione della Modern Money Theory (MMT) avvenuto dal 24 al 26 febbraio 2012 si leggeva di relazioni di economisti di statura mondiale forniti di solido curriculum (vedi Agenzia Radicale dell'8/2/2012). Si accennava altresì che la Modern Money Theory (MMT) era probabilmente “l’unico strumento esistente di scienza economica e sociale, in grado di interferire efficacemente con il processo di “finanziarizzazione dell’economia” (che è il passaggio dal capitalismo produttivista - quello che investe il denaro per la produzione di merci traendone profitto - al capitalismo dei mercati finanziari - quello che lucra denaro per mezzo del denaro) e di contrastare la preminenza del sistema bancario, che sta sovrastando la politica e la democrazia”, e che l’aspetto principale della MMT era quello di “mettere al centro la capacità dello Stato sovrano di creare ricchezza emettendo moneta”.

Il documento proseguiva come segue: “Al contrario, l’euro, che non è moneta sovrana di nessuno dei paesi dell’Eurozona, costringe gli Stati ad indebitarsi come un comune cittadino con le banche. Sarebbe importante rendere tutti i cittadini consapevoli di questo aspetto, perché è in tale ambito che si gioca il futuro dei cittadini. Alain Parguez ha così scritto in relazione al summit Modern Money Theory (MMT) in programma a Rimini:

 

“Porterò le ultime ricerche che svelano come il golpe finanziario sia stato attentamente pianificato da Francia e Germania che sono le eminenze grigie dell’asse Vaticano-Bruxelles.

Ma fin dai tempi di Mitterrand, i suoi consiglieri sapevano perfettamente che tutta la base industriale del sud Europa sarebbe stata distrutta, per formare lì un nuovo impero “coloniale”. Ora, per venire ai giorni nostri, va detto, e vi spiegherò, come i debiti nazionali europei, e i presunti danni che comportano, siano stati grandemente sopravvalutati. Perché? Perché le grandi banche devono essere sovra-compensate per le loro perdite dovute alla speculazione su quei debiti. Infatti i tassi d’interesse “shylockiani” (Shylock è il personaggio del ricco usuraio ebreo ne Il Mercante di Venezia di Shakespeare, ndr) sui debiti dell’Eurozona sono una cornucopia per le grandi banche europee e per le corporations che li percepiscono.

L’Euro è comunque destinato a collassare, portandosi con sé le austerità, la distruzione di ogni spesa di Stato produttiva e le privatizzazioni selvagge. Venendo al vostro Summit, mi inchino di fronte agli italiani, perché un evento di questo tipo sarebbe impossibile qui in Francia o in Germania.” I cinque economisti relatori illustreranno i seguenti temi: Stephanie Kelton e Marshall Auerback (MMT): Tutto ciò che sappiamo del denaro è sbagliato. La nascita della moneta moderna nel 1971. Moneta sovrana vs moneta non sovrana. Noi non possediamo denaro, le banche non hanno denaro, il denaro non ha valore in sé. Allora, cosa sono i soldi? Chi crea il denaro? I 3 settori: Godley di base e le sue implicazioni fondamentali per comprendere i deficit del governo e cosa veramente sono. Lo Stato sovrano come creatore di beni finanziari al netto per i cittadini.

Le tasse distruggono denaro: i miti sulle tasse e su come NON finanziano lo Stato con la moneta sovrana. Cosa invece sono le tasse nell’Eurozona non sovrana. Le parole impronunciabili: Il Debito! Il Deficit! Sono sempre il peggio in assoluto? La Spesa a Deficit Positiva vs Spesa a Deficit Negativa. I Deficit Positivi sono sostenibili in una nazione sovrana? La Modern Money Theory per ottenere la piena occupazione, il pieno Stato Sociale, la piena istruzione e la piena produzione: cioè DEMOCRAZIA PIENA. Può la MMT aiutare le aziende? MMT e il debito estero. Può la MMT aiutarci nel default dall’Euro? Come l’Italia deve affrontare il default dall’Euro. Alain Parguez: L’Europa delle elite, la genesi di un’aberrazione delle democrazie: da Schuman, Monnet e Perroux alla nascita della tirannia finanziaria a Bruxelles.

Le origini dell’alleanza franco-tedesca e del loro sogno Neomercantile: ottenere povertà diffusa e accumulo di super profitti al top. I tecnocrati europei decidono la distruzione delle democrazie europee. Il vero significato dei Trattati europei sovranazionali. Il crollo della sinistra europea di fronte ai dogmi Neoliberisti: un inganno catastrofico. La vera ‘agenda’ della ECB (European Central Bank). La verità sullo stato dell’economia europea: la reale disoccupazione, reale debito privato, il vero stato dei bilanci delle banche, le vere prospettive. Cosa fare ora nell’Italia sull’orlo del baratro. Wlliam Black: Le banche sono tutte criminali? La differenza fra la mia banca sotto casa e gente come Goldman Sachs.

La Grande Crisi Finanziaria del 2007: Money Manager Capitalism, gli anni di Clinton, la deregolamentazione della finanza, la bolla, l’esplosione della frode finanziaria globale. CDOs, Toxic assets and CDSs spiegati alla nonna. Nessuno a Wall Street è andato in galera: il vero conflitto d’interessi più grande del pianeta. Obama-Sachs and governo-Sachs in USA. Il contagio qui da noi: come ha distrutto le vite di milioni in Europa. Gli USA hanno Wall Street, l’Italia ha la Mafia: chi è messo peggio? Come prevenire la prossima crisi. Black/Hudson: MF Global & l’Italia, quello che non sapete. Michael Hudson: Il trionfo Neoliberista: una ripasso storico di come i Neoclassici hanno ucciso Marx e Keynes, per introdurre il dominio Neoliberale. Chiarire i ruoli e i protagonisti del Capitalismo odierno: l’Imperialismo, le Multinazionali, la Globalizzazione, le mega banche, e come hanno tutti lavorato per distruggere la democrazia.

Le prove generali furono fatte nell’Est europeo: come la Shock Therapy ha spolpato le democrazie post-comuniste. Il Colpo di Stato Finanziario in Europa: il FMI in testa all’esercito che ha già devastato la Grecia, l’Irlanda, l’Islanda e che si avvicina all’Italia. E’ possibile mantenere il Capitalismo finanziario nel terzo millennio? Come è degenerato in questo modo? Black/Hudson: MF Global & l’Italia, quello che non sapete. Marshall Auerback: Cosa fanno le Banche Centrali con una moneta sovrana: cosa sono le riserve, come le BC controllano l’inflazione. I ‘fantasmi’ con cui ci spaventano sulle operazioni delle BC.

Fa una differenza se i titoli di Stato sono in mani nazionali o estere? La BC e il Tesoro controllano i tassi d’interesse con moneta sovrana, non i mercati. Viceversa: l’Eurozona, dove i mercati hanno potere di vita o di morte sui bilanci degli Stati, come accade. Allora, chi sono questi mercati? Cosa calmerà i mercati nell’Eurozona: la Ability to Pay che deriva dall’adozione di nuove monete sovrane o le austerità nazionali? Ecco cosa fa la Spirale della Deflazione Economica Imposta che ci viene dai pacchetti di austerità, e perché peggiorerà di molto le cose. Smascherare la ECB (European Central Bank): ecco cosa potrebbe fare per salvarci e perché non lo fa.

A chi obbedisce Mario Draghi? Sangue nelle strade: una proiezione del possibile collasso delle nostre economie e della ribellione popolare. Tavola rotonda del sabato sera: I 5 economisti discutono questo tema “Occupy Wall Street e gli altri movimenti sono lo 0,1%. Il 99,9% è a fare shopping - La vera tragedia delle democrazie attuali è che la gente ha perduto la capacità di reagire persino di fronte all’inimmaginabile reso plausibile. Possiamo riattivarci?”.

 

Niente da eccepire sull’impegno di far conoscere queste cose, di cui nessuno parla.

 

Eccepisco invece sul fatto di “mettere al centro la capacità dello Stato sovrano di creare ricchezza emettendo moneta”.

 

A parte il fatto che, fino a prova contraria, lo Stato NON siamo noi (che lo Stato siamo noi ce lo hanno voluto far credere da sempre le scuole di Stato, ma è assolutamente una canagliata, cfr. Paolo Pasotto sul concetto di Stato), occorre rendersi conto che l’unico ambito possibile della sovranità che non sia la solita zuppa di Stato, è quello dell’individualità di ognuno. L’aspetto etico di essa è l’individualismo etico, appunto, di cui parla Steiner nel suo libro “La filosofia della libertà”, che nella sua prima edizione portava il sottotitolo di “Scienza della libertà”. Fuori da questo ambito, non si può ricadere che nello Stato etico del fascismo o di ogni altro sistema di dittatura.  

 

In altre parole, chi crede nella MMT non può che essere ancora una volta uno statalista. Costui cade dalla padella nella brace semplicemente perché vorrebbe mettere nelle mani dello Stato l’emissione di moneta quando lo Stato mettendola a sua volta in mano alle banche, ha truffato tutti come mandante, cioè senza sporcarsi direttamente le mani. Vogliamo davvero credere che queste mani siano perciò pulite fino al punto di pregare il suo portatore di sporcarle? È ridicolo.  

 

Dunque ben vengano gli studi sul monetarismo e sull’economia. Però poi non si dicano stupidaggini come questa, di “mettere al centro la capacità dello Stato sovrano di creare ricchezza emettendo moneta” !!! Il mio stomaco non reggerebbe di fronte a tanta fede! 

 

Credo comunque che se avverrà qualcosa di questo tipo ciò rallenterà l'attuazione della Triarticolazione. Ciò non sarà un male in quanto ci si dovrà accorgere di avere peggiorato di molto il vomitevole stato dell'attuale organismo sociale. Per cui l'instaurarsi della triarticolazione dei poteri sarà sempre più l'esigenza più auspicabile.

Condividi post

Repost 0

commenti

Raffaele 05/21/2012 17:22

soltanto per chiarire: so che lo stato NON siamo noi.
Infatti paragono la MMT alla Nuova MEdicina Germanica di Hamer. Un ulteriore passo di riconoscimento verso lo SPIRITO, che come sappiamo ha la sua LEGGE.
per cui......bisogna aver pazienza.
Arriverà il momento in cui ci RI-uniremo
Un abbraccio
Raffaele
P.s. nel summit di Rimini e stata fatta questa domanda : quali sono i punti deboli dellMMT? la risposta e stata (a senso):l'onesta di che emette la moneta

nereovilla 05/22/2012 12:09



Io so che tu sai. Però quelli della MMT sembrano proprio non sapere. Perciò li chiamerei con un altro acrostico, di tipo scaramantico, del tipo: Mamma Mia Triarticolata! :D :D :D



Presentazione

  • : Blog di creativefreedom
  • Blog di creativefreedom
  • : Musicista, scrittore, studioso di ebraico e dell'opera omnia di Rudolf Steiner dal 1970 ca., in particolare de "La filosofia della Libertà" e "I punti essenziali della questione sociale" l'autore di questo blog si occupa prevalentemente della divulgazione dell'idea della triarticolazione sociale. http://digilander.libero.it/VNereo/
  • Contatti

Link