Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
6 giugno 2012 3 06 /06 /giugno /2012 13:16

tric-e-trac.jpgL'Occidente è attualmente alla guida dell'umanità. e lo è per capacità di sviluppo tecnologico che ci ha portato ad un livello scientifico incredibile. Ma il continuo sviluppo tecnologico non inganni: la tecnologia è solo applicazione della scoperta scientifica, non scoperta in sè.

 

In realtà lo sviluppo del pensare, che è la cosa più importante, è sottostimato per le ripercussioni che potrebbe avere se per esempio la tecnologia fosse utilizzata anche a favore dei più deboli, nell'evoluzione di tutta l'umanità.

 

Teorie della superiorità razziale? No, semplice constatazione della realtà, se non si è obnubilati da opposizioni politico-ideologiche vecchio stampo, volute e diffuse da chi aveva orrore di un vero passo avanti di tutti i popoli.

 

D'altronde che si sia alle elementari come all'università e, successivamente, si avanza nella gestione del sapere.

 

Ma lo sviluppo del pensiero come mera applicazione scientifica porta con sé un pericolo: quello dell'illusione che questa pacchia per pochi possa durare ancora molto tempo, "poi tanto qualcosa cambierà".

In fondo lo pensano tutti.

 

Quindi vorrei avvisare tutti i bimbi dell'asilo mondiale che la ricreazione è finita e che la maestra è puttana!

 

Vorrei avvisarli che il destino dell'umanità non è assegnato, comunque ci comportiamo, a sorti luminose e progressive, ma è nelle nostre mani, nei nostri comportamenti di ORA, ADESSO, SUBITO! E che i nostri comportamenti di ORA avranno ripercussioni nel divenire!

 

L'allevamento di  centrali nucleari francesi peserà come un macigno sulle future generazioni, così come il militarismo statunitense o l'infantilismo e la furberia da quattro soldi dell'Italia.

 

Sull'africa e il Sud America stendiamo un velo pietoso.

 

Cina e India ci seguono nella follia e non mi si parli della loro millenaria cultura.

 

Sarebbe come l'italiano che parla e si fa bello col Rinascimento, merito di pochi, mentre l'Italia  ha perso  trenta milioni di visitatori all'anno del proprio patrimonio di bellezze negli ultimi vent'anni e siamo diventati il secondo paese di emigranti dopo la Romania.

 

Come ho già avuto modo di scrivere, le idee e i comportamenti, funzionali un tempo, sono scaduti e vanno rinnovati.

Per esempio le battaglie sindacali e il femminismo ebbero  il merito di portare alla luce i problemi del mondo del lavoro e le condizioni delle donne. Poi i sindacati sono diventati un'ingranaggio della macchina del sistema e il femminismo ha innestato la guerra dei sessi senza portare alla donna l'unica cosa che le spettava: il rispetto profondo che meriterebbe.

 

C'è bisogno di rinnovare idee e comportamenti molto più che rinnovare ogni giorno modi di vivere oramai ridicoli.
ORA! (Massimo Francese - 3 giugno 2012).

Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

  • : Blog di creativefreedom
  • Blog di creativefreedom
  • : Musicista, scrittore, studioso di ebraico e dell'opera omnia di Rudolf Steiner dal 1970 ca., in particolare de "La filosofia della Libertà" e "I punti essenziali della questione sociale" l'autore di questo blog si occupa prevalentemente della divulgazione dell'idea della triarticolazione sociale. http://digilander.libero.it/VNereo/
  • Contatti

Link