Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
3 aprile 2012 2 03 /04 /aprile /2012 15:01

All'artigiano G.C., che il 28 marzo 2012 si è dato fuoco davanti alla sede della commissione tributaria di Bologna, arrivi questo video in ebraico, come una preghiera che nessuno recita...

Gesù di Nazaret fu accusato di sedizione antitributaria (Luca 23,2). Oggi si direbbe di "incitamento all'evasione fiscale".

Nessuno ne parla. Oggi gli uomini che ci governano si scandalizzano, stracciandosi le vesti come facevano gli uomini del sinedrio, se qualcuno non paga le tasse. Ma sull'epicheia, cioè sulla giustezza ed equità, del pagare le tasse, tutti stanno supinamente zitti, dal più umile "fedele" perché non sa, alla più alta eminenza gerarchica, perché sa solo battersi il petto la domenica per le "omissioni".

Questa "omissione" di verità è però molto grave, e soprattutto i teologi dovranno farne ammenda, dato che l'omissione è a questo riguardo come l'insabbiatura dell'ordine del valore delle cose testimoniate da un teste in un processo, e dato che il teste è l'evangelista Luca. Luca afferma infatti che, secondo l'"assemblea", Gesù SOBILLAVA IL POPOLO A NON PAGARE I TRIBUTI.

Questo fatto, nella scala di valori espositivi espressa da Luca, è il motivo principale della crocifissione di Gesù. Per Luca infatti l'importanza dell'imputazione "incitamento all'evasione fiscale" supera quella di "farsi Re dei giudei", altrimenti non l'avrebbe detta per prima...

Condividi post

Repost 0

commenti

Massimo Francese 04/05/2012 18:06

Mi farebbe molto piacere. Sapevo del significato del nome di Barabba, dietro a cui si nasconde un piccolo giallo. Credo comunque che tu sia troppo indulgente con il popolo che è composto di
individui potenzilmente senzienti ma rinuncianti alla propria capacità di discernere e non da oggi. Usque tandem... Non sto parlando di sottili distinguo filosofici ma di non vedere o capire cose
macroscopiche, quindi atti di volontà. Tu sei molto più buono di me.
Cercherò comunque di ricordarmi del Cristo in loro e in me, domani è venerdì di passione.
Con rispetto
Massimo
Massimo

nereovilla 04/05/2012 18:40



Sì. te lo cercherò. Più buono io? Mah! Considero forse che il popolo di ieri (duemila anni fa) era migliore, e forse sbaglio. Comunque io sono cattivissimo. Come una bestia! Ahahahaha aha
aha aha! Ciao. Oggi ti ho citato in un commento: http://www.movimentolibertario.com/2012/04/03/il-pericoloso-legalismo-di-bruno-tinti/#comment-12971 l'ultimo
di questa pagina, dalla quale ho saputo che Leo va a LA7 stasera.



Massimo Francese 04/04/2012 15:53

L' augurio all' uomo che si è dato fuoco è quello che il suo sacrificio non sia vano. La piazza, la pubblica opinione lo dimenticherà e libererà, ancora una volta, Barabba e lo farà a gran voce. Mi
identifico con le donne al seguito di Gesù che stavano in disparte, silenziose. Rappresentano, per me, la nostra parte in grado di accogliere e sviluppare la parte più sottile, impalpabile della
vita, che porta in sè il significato profondo di questa.
Ancora una volta grazie per le tue parole, che in me suscitano, a volte, riflessioni in direzione diversa dall' argomento trattato, ma sempre stimolanti.
Massimo

nereovilla 04/05/2012 16:41



 Caro Massimo, io mi identifico anche con coloro che gridavano Barabba. E mi spiego. Il popolo lo si imbroglia e lo si imbriglia come e quando si vuole da sempre. Io non credo che
preferisse un criminale al Nazareno. Questo ce lo hanno fatto credere perché deve risultare che il popolo sia malvagio e quindi da controllare. Credo invece che il popolo preferì Barabba perché
in ebraico  il termine "bar abbà" significa "figlio del Padre". Quindi il volere del popolo fu manipolato. Questo ovviamente è il mio sospetto... Che comunque viene anche dal fatto che ogni
referendum popolare è stato sempre manipolato... E poi "bar abbà" sarebbe un nome insensato se non volesse dire "Figlio di Dio", dato che non esiste alcun uomo che non sia figlio di suo padre. So
di avere scritto una pagina su questo argomento, e quindi devo averla da qualche parte. Se vuoi la cerco e te la invio.



Presentazione

  • : Blog di creativefreedom
  • Blog di creativefreedom
  • : Musicista, scrittore, studioso di ebraico e dell'opera omnia di Rudolf Steiner dal 1970 ca., in particolare de "La filosofia della Libertà" e "I punti essenziali della questione sociale" l'autore di questo blog si occupa prevalentemente della divulgazione dell'idea della triarticolazione sociale. http://digilander.libero.it/VNereo/
  • Contatti

Link