Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
2 aprile 2012 1 02 /04 /aprile /2012 15:05

Questa canzone fu creata nel 2004 per divulgare un'importante riflessione di Giacinto Auriti, nella quale si comprende come siano giuridicamente "imparentati" aggiotaggio e signoraggio.

Infatti Calisto Tanzi non fece altro che copiare l'esempio dei banchieri, perché creò, con falsi in bilancio, valori monetari, usando come riserva l'illusione della stessa, proprio come fanno i banchieri.

In altre parole, il "gioiellino" di Tanzi funzionò fintanto che resse il cordone ombelicale che lo collegava alla Banca Centrale. Tagliato il cordone, la truffa fu scoperta. Calisto Tanzi fu condannato ma i banchieri, che continuano tale truffa, no.

Come mai?

Nessuno lo sa.

Eppure tutti, oggi 2012, dobbiamo pagare le tasse di Monti, causate dal debito, a sua volta causato dalla truffa dei banchieri...

[Vedi anche, a questo proposito, la pagina "Dietro l'assassinio di Gheddafi"]

Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

  • : Blog di creativefreedom
  • Blog di creativefreedom
  • : Musicista, scrittore, studioso di ebraico e dell'opera omnia di Rudolf Steiner dal 1970 ca., in particolare de "La filosofia della Libertà" e "I punti essenziali della questione sociale" l'autore di questo blog si occupa prevalentemente della divulgazione dell'idea della triarticolazione sociale. http://digilander.libero.it/VNereo/
  • Contatti

Link