Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
4 luglio 2012 3 04 /07 /luglio /2012 12:49

http://youtu.be/fAXbb8eoIAQ 

 
 
 
OLEANDRO.jpgCome l'oleandro è una pianta bella ma velenosa in tutte le sue parti (rametti, foglie e i fiori), così l'idea del rimedio signoraggista per la crisi mondiale sembra logica e bella, ma è velenosa e tutta antilogica. Perché?

 

Perché afferma che la crisi si risolve nella misura in cui sia lo Stato e non le banche centrali ad emettere moneta, dimenticando che in una una simile fede nello Stato non governa la logica: non solo le banche sono colpevoli della crisi mondiale ma anche gli Stati occidentali che le legalizzarono monopolizzando l'emissione stessa dei soldi.

 

Gli Stati si comportarono dunque come mandanti. Gli istituti bancari di emissione come killers...

 

Goethe nel suo Faust parla della truffa della stampa dei soldi, e per lui la soluzione era casomai il discioglimento in tre parti dello Stato: l'idea dello scioglimento del Re del centralismo statalista in tre diversi Re articolati fra loro in modo sano ("Favola del serpente verde e della bella Lilia").

 

Rudolf Steiner, studioso di Goethe e dell'idea della triarticolazione dell'organismo sociale, gli faceva eco in modo scientifico-spirituale.

 

Non si tratta dunque di promuovere una neo-sovranità di Stato, perché lo Stato è colpevole esattamente come le banche.

 

Chi oggi afferma ancora la fede nello Stato o che bisognerebbe imitare gli USA e la FED, è come Pinocchio, che va a seminare le monete d'oro nel campo dei miracoli del Gatto (Stato) e della Volpe (Banca emittente).

 

Oggi non si può più oggi predicare questa fede restando in buona fede, come se il mandante del killeraggio fosse meno colpevole del killer!

Condividi post

Repost 0

commenti

Massimo 07/06/2012 12:58

Non è questione solo di tecnica ma di ciò che si veicola. Ti voglio bene.

nereovilla 07/07/2012 09:50



Anch'io. Anzi "ànchio" con l'accento sulla a.



Massimo Francese 07/06/2012 10:24

Complimenti Nereo! Mi hai riportato alla mente quel periodo musicale in cui ascoltavo Flora, Fauna e Cemento, Osanna, New Trolls, PFM, Yes, Gentle Giant, Genesis, Jimi e tu e il tuo gruppo ben
rientrate in quel momento musicale. E la voce non è da bambino, affatto. Forse dico una bestialità ma la musica di allora mi sembra guardasse verso l' alto.

nereovilla 07/06/2012 10:50



Troppo buono! In effetti a molti piace quel brano. Oggi, se dovessi rifarlo lo farei in modo del tutto diverso! Ciao Massimo. Mi hai paragonato addirittura a Jimi, che era il mio idolo dopo
Elvis! Sono ingrassato di 66 chili! E col diabete ciò è negativo! :)



Massimo il bastardo 07/05/2012 09:47

Grazie per le tue parole e perdona i miei sfoghi, certo non frutto di riflessioni ma di rabbia. Ti dedico un passaggio del Faust di Goethe che di certo ben conosci:


"Il mio sen due diverse anime serra
e quella vuolsi separar da questa;
la prima coi tenaci organi afferra
Il mondo, e stretta con ardor vi resta.
L'altra fugge le tenebre, e la vedi
levarsi altera alle paterne sedi"

Grazie ancora.

nereovilla 07/05/2012 11:55



Ora sei fra due pianure chiare.... Ogni parola è poesia! Sai che nel 1972 mi ispirarono "Paradiso è casa mia"? No. Non lo sai. Ed allora eccola, avevo la voce un po' da bambino, ma in compenso
creai un bell'arrangiamento (allora credevo ancora nelle canzoni): http://youtu.be/SIPuPIi6g2E è nel web da un paio di anni... Bei tempi!
Spinelliformi, LSDformi, ecc. :D :D :D E vaiiiiiiiiiiii!



Massimo il bastardo 07/04/2012 19:55

(L' accento piemontese è ok). Spero che il tuo lavoro venga visto e letto soprattutto da chi vota, lavora e si impegna ogni giorno perchè la sua gabbia diventi sempre più piccola, la sua vita
sempre più sicura e perchè le sue idee, sentimenti e azioni diventino concime per la gramigna che crescerà intorno alla sua tomba. Forse aveva ragione Evola: sparare sulla folla è tantrico. Lo
ammetto, in certi momenti sono poco antroposofico e, tra l' altro, mi va bene così.

nereovilla 07/05/2012 08:50



Stanotte leggendo una pagina del libro "La mano che prende, la mano che da'" (http://www.raffaellocortina.it/la-mano-che-prende-la-mano-che-da) ho pensato a te e al contributo che hai dato a questo
blog. Anche altri ovviamente hanno contribuito a dare idee. E in quella pagina ho sentito quasi una soddisfazione dato che quello che facciamo qui è completamente gratuito e cioè donativo.
Stasera con lo scanner la copio e poi la pubblico dedicandola a tutti coloro che hanno dato in un modo o nell'altro contributi massimamente culturali (e bastardi :D :D :D) a Creativefreedom! Ciao
Massimo il bastardo! Oltretutto quel video (Signoraggismo) ha avuto 30 click già nel primo giorno (ieri), e una decina nei primi dieci minuti, segno che piace in quanto è buffo. La gente ha
bisogno di ridere perché chi non ride mai NON È UNA PERSONA SERIA no? Ciaoooo!



Presentazione

  • : Blog di creativefreedom
  • Blog di creativefreedom
  • : Musicista, scrittore, studioso di ebraico e dell'opera omnia di Rudolf Steiner dal 1970 ca., in particolare de "La filosofia della Libertà" e "I punti essenziali della questione sociale" l'autore di questo blog si occupa prevalentemente della divulgazione dell'idea della triarticolazione sociale. http://digilander.libero.it/VNereo/
  • Contatti

Link