Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
2 maggio 2012 3 02 /05 /maggio /2012 13:48

Messaggio di ringraziamento per Marco Mazzoli, il DJ più amato d'Italia, ma che non piace...

 

Repost 0
2 maggio 2012 3 02 /05 /maggio /2012 13:41

Cetona.jpgDa una mail di un amico

 

Mentre lo spettacolo indecoroso dei politici, che continuano a farneticare su problemi reali, va avanti (show must go on, io non vengo pagato neanche in cassa integrazione. Non ti do' particolari perché non è solo una questione personale. Parlano di non tagliare stato sociale o ammortizzatori.

 

Ma di che parlano?!

 

Gli unici a darmi una mano sono quelli della Misericordia di Cetona.

 

Ho parlato col sindaco, assessore alle politiche sociali, assistenti sociali e oltre alle chiacchiere non sono andati. Per questo ho pensato alla Finanza come ultima risorsa visto che i titolari dell' azienda continuano a girare con due Range Rover da 70.000 euro e quando telefono mi dicono che anche loro non pagano le bollette. Il sindacato (CGIL) è pappa e ciccia con loro, 'sti impiegati statali del cazzo.

 

Ripeto, non voglio farne un caso personale ma probabilmente altri in Italia stanno passando attraverso questi problemi, che in un paese occidentale, nel 2012, non è tollerabile.


Napolitano mi fa venire la nause quando  parla, con quella retorica da quattro soldi. Che il Signore li chiami a Sé al più presto. Ancora una volta me la caverò, ma il senso di nausea rimarrà con me fino a quando dovrò rispondere ad un sistema di cose stupido e disumano.

Repost 0
2 maggio 2012 3 02 /05 /maggio /2012 10:28

 

 

È arrivato il pervertito più pervertito dei governanti parassiti! Evviva!  

 

Ci penserà lui a tagliare la spesa? Per Monti è l’uomo giusto! Ahahahaha aha aha!

 

Fonte: rischiocalcolato.it

 

È arrivata la spending review… Questi idioti vogliono la violenza?

 

Giuliano-Amato.jpg

E alla fine è arrivata l’ennesima presa per il culo del Governo Monti.

Vi avevamo detto che avremmo putto essere leggerissimamente critici se la “mitica” Spending Review fosse stata di 4 miliardi su 750 (circa di spesa pubblica complessiva). Cosi’ è stato. Anzi molto peggio.

Non solo ci vorranno ben 7 mesi per tagliare la ridicola cifra di 4,2 miliardi di euro, il governo degli incompetenti, dopo 4 mesi in cui evidentemente ha cazzeggiato con i soldi dei cittadini italiani, per fare (finta di) fare il lavoro  ha sentito il bisogno di chiamare a se un professionista un professore e un politico.
Si tratta di Enrico Bondi, risanatore di Parmalat, Francesco Giavazzi, professore ed editorialista del Sole 24 ore e infine…. Giuliano Amato. Si avete capito bene, a tagliare la Spesa Pubblica viene chiamato il recordman mondiale in quanto a pensioni e vitalzi, oltre 32.000€ al mese (ma al lordo delle tasse, lui non è un evasore fiscale è solo un ordinario parassita. Tutto regolare quindi).  

 

Lo ripeto questo governo deve dimettersi per manifesta incompetenza, in tutti questi mesi il ministro Giarda, incaricato a fare i tagli di spesa (ma ha avuto davvero questo incarico?), è riuscito solo a rendersi ridicolo e ora andiamo a perdere altro tempo a fare commissioni e sottocommissioni con nomi altisonanti.

 

Mi taccio e faccio proseguire Oscar Giannino dalle colonne di Chicago Blog:

 

"Tagli di spesa, peggio ancora. È peggio di quel che immaginassi. Non solo per i tagli alle spese  c’è il commissario tecnico – al quale faccio gli auguri di cuore, per Bondi inteso come Enrico lavorerei gratis a vita e l’unica cosa giusta è che l’Italia pubblica è fallita con disonore per via della politica come la Parmalat cui si occupò fallì spogliata da e depredata dai Tanzi -  al governo dei tecnici che così affermano la propria incompetenza o impotenza: come la vecchia Dc,  i ministri tecnici conferiscono a commissari e commissioni esterne le responsabilità che non vogliono esercitare.
Non solo si conferiscono incarichi esterni a Giavazzi – così la pianta di criticare, ma ben vengano i tagli ai trasferimenti  a fondo perduto alle imprese, su questoi la penso come lui – e Amato – voglio vedere che cosa taglierà ail finanziamento dei partiti, il coraggiosissimo commissario del Psi craxiano che fece finta poi di  non conoscerlo.  Soprattutto, Monti  aggiunge indispettito che l’IMU si può al massimo sostituire con una patrimoniale sulle ricchezze, mica con tagli alle spese, così gli statalisti son contenti e Lerner già inneggia. Da oggi, per chi vuole seguire ls atrada di meno tasse meno spese ogni velo è caduto. Questo governo è politico, e ha deciso di sposare e difendere  lo Stato ladro. E’ un giudizio aspro, me ne rendo conto. Ma la depredazione d’Italia lo è ancora di più. Se Bondi e Giavazzi sono coerenti come spero, pur non avendo responsabilità politiche dirette e dovendo fungere da scudi e parafulmine a difesa di una insospettabile mancanza di decisione, mi auguro facciano proposte toste senza tener conto del premier stizzito e inconigliato a difesa di una spesa e di un fisco indifendibili".

Repost 0
1 maggio 2012 2 01 /05 /maggio /2012 12:39

 

I tecnici di Stato e i "tecnici dei tecnici" di Stato (come dall'ultimo colpo di "genio" del Supermario) sono rapinatori di Stato identici al rapinatore Capo di Stato Giorgio Napolitano, il quale non solo ruba come TUTTI gli altri politici, ma lo fa servendosi addirittura della polizia tedesca per intimorire e minacciare. Se non l'hai già visto, guarda il video di BurnTheBankers http://youtu.be/mAbboOlaqNo dal quale ho tratto le sequenze finali. Queste cose non sono ancora apparse alla televisione italiana, o sbaglio? Se qualcuno lo vede o lo ha già visto, lo prego di avvisarmi, così che possa correggere quest'ultima affermazione. Grazie.
 
Testo del brano:

Napolitano,
ma cosa ci insegni
a quei bambini lì?
Non lo vedi che son pallidi?
Napolitano
Ma che scuola ci fai?
Del sacro Leviatano?
Dentro le cantine,
quelle di San Pietro,
mettono il vino nuovo
nel barile vecchio,
rettiliano...
Ma che catechismo ci fai?
Domani o chissà,
qualche botte scoppierà.
Il mezzo ingiusto
rende iniuo
il fine giusto.
L'hanno fatta grossa
nel guado vaticano:
si scavano la fossa
per battere il marrano.
Napolitano,
non va bene così!
Dice il bambino furbo:
dalla scuola scapperò!
Non va bene così!
Contro il filisteo
hanno messo il galileo
e da Togliattigrad a Cana
son tutti figli di filigrana,
ops, puttana!
Az! Az!
Perciò tutti i boss
del santo clero
con l'aspersorio
un po' monello
fanno l'amore con la falce
e l'incesto...
e l'incesto col martello.
La bombetta atomichetta
sarà come una saetta
una bomba micidiale
che di solito fa male.
E dal Caucaso al Mar Rosso
se la fanno tutti addosso.
Non va bene così.
Napolitano, non va bene così.
Sei un ciarlatano del Leviatano.
Vorrei darti un calcetto puritano
nel tuo deretano,
ma un calcetto titano,
come si fa
con ogni sultano
che tromba
il samaritano.
Napolitano,
secondo me sei un po' puttano...
Un puttanone,
con vibrante soddisfazione...
con vibrante soddisfazione...
Repost 0
29 aprile 2012 7 29 /04 /aprile /2012 11:56

Mario Monti non vali nulla. Per me sei un solennissimo cretino: durante un convegno, dietro precisa domanda, hai affermato che non avevi previsto la crisi dei sub-prime (cosa che aveva previsto perfino il mio gatto)!

Il fatto è che con la tua "genia" fai sentire cretini gli altri, di fronte alla mega contraddizione per la quale la grande finanza è gestita da criminali come te, che dovrebbero essere messi in prigione come vere cause della crisi mondiale da loro artificialmente e dolosamente creata. È dal 1999 che queste cose erano prevedibili, e che le dico nel web, o pirla. E le 3 malefiche bande Bassotti che rispondono ai nomi di Goldman, Fitch e Moody? Da anni e anni continuarono a dare la tripla A a un oceano di robaccia che sapevano non valere nulla.

E Prodi, Monti, Ciampi, Padoa SChioppa, Draghi... e tutta questa robaccia, non sono forse sono tutti uomini di quel mondo di criminali, che hanno addirittura lavorato per anni in quelle malefiche società? Sei pieno di vuoto. Sei un cretino...

 

Repost 0
28 aprile 2012 6 28 /04 /aprile /2012 12:09

 

Anche se siamo in guerra con noi stessi, il grillo parlante in molte cose dice il vero. Anche se il grillo parlante in molte cose dice il vero, non voterò mai più (anche Bossi e molti altri in molte cose dicevano e dicono il vero con la stessa veemenza). Perché mai dovrei da pirla (dopo 66 anni che sento dire le stesse fregnacce) credere ancora al fuori di me?
 
SE NON VOLETE I CANNIBALI NON VOTATE.

Punto e basta.

Il ragionamento tipico di chi non distingue fra legalità e legittimità sostiene la necessità imprescindibile di andare SEMPRE a votare (anche scheda bianca), in quanto altrimenti si favorirebbero i vecchi partiti cannibali, È DEL TUTTO SBAGLIATO: se in un gruppo di dieci cannibali, uno solo è grasso, e i nove magri promulgano la legge di mangiarlo, dal punto di vista del gruppo, questa legge è da considerarsi legale in quanto esprime la volontà del gruppo.
Questa volontà del gruppo evocherà allora nell'uomo grasso l'esigenza di una democratica corte costituzionale che dica di no a quella legge di cannibali, oppure l'esigenza di scappare via da questi cannibali? Se l'uomo grasso andasse a votare, la sua esigenza sarebbe l'esigenza di uno solo, quindi perderebbe, in quanto la legalità dei nove sarebbe superiore alla legittimità dell'uno di non essere mangiato.

Cosa significherebbe allora questo suo andare a votare?

Significherebbe solo che è cretino, in quanto non riesce a distinguere fra legalità e legittimità. Quindi dal punto di vista cannibale è giusto che sia mangiato...
Per la differenza fra legalità e legittimità, vedi anche la pagina: "Non andare a votare NON favorisce i vecchi partiti"
Repost 0
27 aprile 2012 5 27 /04 /aprile /2012 14:02

Giovannino--figlio-di-papino.jpg

 

 

Repost 0
25 aprile 2012 3 25 /04 /aprile /2012 11:52

Un caro amico, Massimo Francese, studioso di scienza spirituale a carattere antroposofico, mi ha inviato le immagini di questo video. Massimo ti ringrazio! Come sai, io amo il genere demenziale, e credo che questa "musica" lo sia in modo sommo, perfino dal punto di vista della sua creazione capovolta: prima ho registrato il "canto" e poi gli ho appiccicato a caso una ritmica... Mi sono divertito. E questo è quello che conta per me.

Buon ascolto a tutti!

 

Repost 0
23 aprile 2012 1 23 /04 /aprile /2012 10:02

 

È una neccessaria aggiunta di riflessioni al video "La mamma degli imbecilli è sempre incinta": http://youtu.be/2-cDdHzr46A , con argomentazioni prese da tre diversi libri (e diverse ideologie). A volte le ideologie, anche se sostanzialmente diverse fra loro, si incontrano nella verità dei fatti, cioè nella logica di realtà...

Repost 0
20 aprile 2012 5 20 /04 /aprile /2012 13:53

Mattoni-d-IMU.jpgscritto dal poeta&editore  Michele Luongo

 

Trento - Già di per sé la tassa sulla prima casa non accettabile, è un sacrilegio, uno schiaffo ad anni e anni si sacrifici, addirittura milioni di italiani sono emigrati per farsi una casa. Nulla da eccepire per l’imposta sulle seconde e terze case, ma sulla prima casa no,  proprio non va giù. È ingiusta!  Questa classe politica è riuscita anche a distruggere il sogno degli italiani.

 

Solo qualche settima addietro i “mass media” riportavano in evidenza che i leader dei partiti che sostengono il governo “tecnico”, avevano raggiunto l’accordo. Bell’accordo!  C’è n'è voluta di scienza per elaborare l’IMU, ennesima tassa sulla casa. Il risultato? Gli italiani non sanno quanto devono pagare: prima rata, seconda rata, acconto, conguaglio, una percentuale allo stato, una percentuale al comune, ma non basta, a fare i conti deve essere il cittadino. Come dire: “io Stato non so quanto mi devi dare, fai tu i calcoli”.

 

Vergogna!

 

Possibile che da quelle menti, se proprio dovevano mettere questa tassa (aspettiamo sempre di vedere quando incominciano a tagliare in modo serio i privilegi), non siano state in grado di stabilire, decidere una data, una percentuale e un importo certo, e che i comuni stessi lasciassero quanto spettante alle casse centrali dello Stato?
 
Con la riforma del catasto si era sulla strada giusta. Perché tutta questa fretta?

Ad esempio è giusto che un pensionato abbia la medesima detrazione di un miliardario?

È giusto l’esenzione delle Fondazioni bancarie?
E solo la differenza di qualche punto percentuale di una casa in centro città da quella di un piccolo paesino disperso sul territorio?
Sicuri che non si potevano trovare altre risorse di equità?

Repost 0

Presentazione

  • : Blog di creativefreedom
  • Blog di creativefreedom
  • : Musicista, scrittore, studioso di ebraico e dell'opera omnia di Rudolf Steiner dal 1970 ca., in particolare de "La filosofia della Libertà" e "I punti essenziali della questione sociale" l'autore di questo blog si occupa prevalentemente della divulgazione dell'idea della triarticolazione sociale. http://digilander.libero.it/VNereo/
  • Contatti

Link