Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
1 marzo 2012 4 01 /03 /marzo /2012 16:57

[da R. Steiner, "La scuola NON di Stato”, 4ª conf. di Zurigo del 28/10/1919; Titolo originale: "La vita culturale: arte, scienza e religione. L'educazione come arte sociale" - A cura di Nereo Villa]

 

Non abbiamo visto come la scienza ha rinunciato sempre più a essere portatrice di qualcosa che sta alla base della vita sensibile esteriore? Non c'è da meravigliarsi che l'arte non riesca a trovare la via d'uscita dall'esistenza materiale, se la scienza stessa ha perso di vista la strada. Passo dopo

passo, la scienza si è ridotta a registrare le realtà sensibili o al massimo a catalogarle in leggi naturali.

 

Nell'attività scientifica degli ultimi tempi è andato diffondendosi un sempre più deciso intellettualismo; e gli scienziati hanno il terrore di non riuscire ad abbandonarsi interamente a questo intellettualismo nelle loro ricerche, di

introdurre nella scienza anche solo un po' di immaginativa, un po' di intuizione artistica.

 

Provate un po' a leggere o ad ascoltare qualcosa di quegli scienziati che al giorno d'oggi si esprimono in questa direzione: vi accorgerete della grande paura che hanno che nella scienza possa fare il proprio ingresso qualcosa di diverso dall'arido e prosaico intelletto fondato sull'indagine sensoriale. Questi personaggi SOSTENGONO CHE IN TUTTE LE ATTIVITÀ CHE NON SI ATTENGONO AI MERI CONCETTI L'UOMO NON SIA SUFFICIENTEMENTE DISTACCATO DALLA REALTÀ PER POTERLA VALUTARE NEL MODO GIUSTO [il maiuscolo è mio - nota del curatore].

 

COSÌ IL RICERCATORE, LO SCIENZIATO DEL GIORNO D'OGGI, TENDE AD IMPRONTARE LA PROPRIA ATTIVITÀ SOLO ALL'INTELLETTUALISMO, PERCHÉ SOLO COSÌ CREDE DI ESSERE ABBASTANZA DISTANTE DALLA REALTÀ PER POTERLA GIUDICARE OBIETTIVAMENTE, COME DICE LUI [salvo poi accettare come scienza i dettami dell’economicismo di Stato; si veda per esempio l’idea di PIL, tutt’altro che scientifica, nell’articolo che segue; oggi, 2012, le cose sono degenerate al punto che proprio nell'economia vige un fideismo talmente incongruente da essere alienazione essenziale! - ndc].

 

050817-nereo_villa-liberta-premio_pil.gif

Ma a questo punto ci si dovrebbe domandare: per mezzo dell'intellettualismo non si tende invece ad allontanarsi dalla realtà al punto da non viverla più?

 

È questo intellettualismo che più di ogni altra cosa ci ha portati a non saper più padroneggiare la realtà con la nostra scienza, come ho già accennato nelle precedenti conferenze e come continuerò ad illustrarvi oggi.

Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

  • : Blog di creativefreedom
  • Blog di creativefreedom
  • : Musicista, scrittore, studioso di ebraico e dell'opera omnia di Rudolf Steiner dal 1970 ca., in particolare de "La filosofia della Libertà" e "I punti essenziali della questione sociale" l'autore di questo blog si occupa prevalentemente della divulgazione dell'idea della triarticolazione sociale. http://digilander.libero.it/VNereo/
  • Contatti

Link